Search Price Results
Wish

LOT 29

Raro e imponente bureau-plat da centro in ebano e legno ebanizzato, Francia, periodo della Reggenza

[ translate ]

attribuito a Noël Gérard (ante 1690-1736) riccamente decorato da guarnizioni e applicazioni di bronzo dorato quali serti fogliati, motivi vegetali e teste muliebri poste agli angoli. Prospetto a quattro tiretti disposti su due colonne separate al centro da un cassetto: il lato opposto ripete la medesima partitura ma a finti cassetti; piano rivestito in pelle marrone con cornice impressa in oro; gambe lievemente arcuate calzate di scarpette in forma di zoccolo, cm. 78x230x98

Noël GERARD rientra nel gruppo di quei rinomati ebanisti che influenzarono il gusto francese all’inizio del XVIII secolo.
André-Charles Boulle fu il primo a caratterizzare in maniera profonda la produzione dei mobili alla fine del Grand Siècle con le sue eccezionali capacità di intarsiare le placcature in tartaruga con rame o ottone. Sulla stessa linea si posero ebanisti come Noël Gérard, François Lieutaud e Pierre Moulin. Gérard non era solo un ebanista ma soprattutto un mercante con un’attività molto prospera e fiorente. In realtà possedeva una delle più grandi attività di ebanisteria e produzione di arredi di lusso a Parigi. La sua insegna era il ?Magasin Général?, installato nel 1720 nell’ex palazzo privato di Everhard Jabach (banchiere, direttore della Compagnia delle Indie Orientali e famoso collezionista). La sua ricca clientela era composta da grandi aristocratici, ambasciatori stranieri e principi, come il conte di Clermont e il re di Polonia Stanislas Leszczynski.

[ translate ]

View it on
Estimate
Unlock
Time, Location
28 Nov 2023
Italy, Rome
Auction House
Unlock

[ translate ]

attribuito a Noël Gérard (ante 1690-1736) riccamente decorato da guarnizioni e applicazioni di bronzo dorato quali serti fogliati, motivi vegetali e teste muliebri poste agli angoli. Prospetto a quattro tiretti disposti su due colonne separate al centro da un cassetto: il lato opposto ripete la medesima partitura ma a finti cassetti; piano rivestito in pelle marrone con cornice impressa in oro; gambe lievemente arcuate calzate di scarpette in forma di zoccolo, cm. 78x230x98

Noël GERARD rientra nel gruppo di quei rinomati ebanisti che influenzarono il gusto francese all’inizio del XVIII secolo.
André-Charles Boulle fu il primo a caratterizzare in maniera profonda la produzione dei mobili alla fine del Grand Siècle con le sue eccezionali capacità di intarsiare le placcature in tartaruga con rame o ottone. Sulla stessa linea si posero ebanisti come Noël Gérard, François Lieutaud e Pierre Moulin. Gérard non era solo un ebanista ma soprattutto un mercante con un’attività molto prospera e fiorente. In realtà possedeva una delle più grandi attività di ebanisteria e produzione di arredi di lusso a Parigi. La sua insegna era il ?Magasin Général?, installato nel 1720 nell’ex palazzo privato di Everhard Jabach (banchiere, direttore della Compagnia delle Indie Orientali e famoso collezionista). La sua ricca clientela era composta da grandi aristocratici, ambasciatori stranieri e principi, come il conte di Clermont e il re di Polonia Stanislas Leszczynski.

[ translate ]
Estimate
Unlock
Time, Location
28 Nov 2023
Italy, Rome
Auction House
Unlock